Ducato longobardo (580-770)

Confini


Il Ducato del Friuli (o ducato di Cividale) fu il primo ducato istituito dai Longobardi e tra i più influenti dell’intero regno longobardo. Venne istituito nel 569 con capitale Cividale, l’antica Forum Iulii. L’estensione principale e più duratura comprendeva il territorio dei municipia romani di Aquileia, Concordia Sagittaria, Iulium Carnicum (Zuglio) e Forum Iulii (Cividale), inglobando grosso modo l’attuale Friuli, seguendo però nella parte sud-sudoccidentale tutto il corso del Livenza . Le uniche modifiche a tale assetto territoriale riguardarono la temporanea annessione ad est dell’area di Carnium (l’odierna Kranj) e l’occupazione della penisola istriana dal 751 al 774. Le maggiori conseguenze territoriali derivanti dalla dominazione longobarda nella regione dell’Alto Adriatico furono lo smembramento della X Regio Venetia et Histria) e la separazione dell’area costiera – rimasta ai bizantini - da quella immediatamente interna di terraferma, divisione che verrà ricompattata solo molto più tardi con la dominazione veneta.


Galleria immagini



Della stessa tematica