Molto spesso, nel corso del tempo, gli uomini hanno approntato delle difese per proteggere sé stessi, le proprie abitazioni, i propri beni, il loro territorio da possibili attacchi dei nemici. Queste difese hanno assunto forme diverse, a seconda delle tecniche usate per erigerle, delle armi da cui bisognava preservarsi, da quello che si voleva proteggere.
In alcuni casi, e in alcuni periodi, tali difese avevano caratteristiche prettamente militari e vennero costruite e strutturate in funzione della guerra; di solito venivano presidiate da un gruppo di persone piccolo, o grande che fosse, che si dedicavano esclusivamente alle attività belliche. Ma altre volte, erano gli abitanti a munire di difese il luogo dove vivevano - in genere erigendo mura di cinta, oppure terrapieni e palizzate – al fine di ottenere un maggior grado di sicurezza. Abitati di questo tipo comportavano un insediamento piuttosto compatto, in cui si viveva vicini e si condividevano gli obblighi legati alla costruzione e manutenzione delle fortificazioni e alla difesa del luogo. Vediamo dunque le possibili articolazioni degli insediamenti fortificati nel corso del tempo.


Castellieri

Castra e Villaggi fortificati

Castelli

Tabor e Cente

Fortificazioni di età moderna

Fortificazioni di età contemporanea